escursione anello alpe vicerè monte bolettone capanna carla

Anello del Monte Bolettone

Una comoda e panoramica “passeggiata” ad anello sul Monte Bolettone, con partenza e arrivo all’Alpe del Viceré passando dalla Capanna Mara

Ultima domenica di ottobre. L’autunno stenta a decollare.

Viste le temperature ben al di sopra della media stagionale, decidiamo di approfittarne per organizzare un’escursione a piedi tra il lecchese e il comasco.

Sfogliata la guida del Touring Club Italiano delle Grigne e del Resegone e navigato un po’ il web, alla fine optiamo per l’itinerario ad anello Alpe del Vicerè – Monte Bolettone – Capanna Mara scoperto su www.simand.it.

L’escursione ad anello sul Monte Bolettone è stata la scelta giusta

Eravamo alla ricerca di qualcosa di facile da fare, che non avesse troppo dislivello, che ci consentisse di riprendere un po’ il ritmo in vista di qualche ciaspolata invernale e di farci una mangiata in rifugio [che fino ad oggi non eravamo mai riusciti a portare a compimento durante le nostre escursioni a piedi, visto che di solito quando stiamo per partire noi… la gente normale è già seduta a mangiare, nda].

Il giro ad anello del Monte Bolettone è stato il giusto compresso di tutto, compreso il “feeling” con gli altri escursionisti a spasso che erano veramente tantissimi, compresi moltissimi bambini.

Una vera gioia vedere così tanta gente a spasso per la montagna

La cosa che mi ha stupito molto è che è stato proprio su un anello veramente facile e adatto a tutti che abbiamo trovato le persone più educate alla montagna e non i soliti merenderos in cerca di emozioni, ma veramente “fuori luogo”.

Unica nota negativa della giornata, vedere i boschi di Albavilla, Tarvenerio (sotto di noi) e del Parco del Campo dei Fiori di Varese in fiamme.

I canadair al lavoro non si sono fermati un attimo e per tutto il giorno. E chissà le squadre di volontari e Vigili del Fuoco. Un vero peccato vedere tutti quegli ettari di bosco in fumo 😦

Insomma, quella al Mone Bolettone è stata proprio una giornata perfetta

Così tanto che… credo ci torneremo anche con le ciaspole e, perchè no, magari anche in notturna insieme a Paola e Franco, una coppia del comasco conosciuta settimana scorsa durante il weekend bike-gastronomico in Val Pellice 🙂

Di seguito vi lascio qualche informazione “tecnica” sul giro, che potete trovare anche sul mio account Strava.

La traccia del giro in formato .gpx  potete scaricarla liberamente cliccando QUI (purtroppo il telefono ha smesso di vivere ad un paio di km dalla macchina, quindi la traccia è “incompleta”).

  • Dislivello (in salita) 430 metri
  • Tempo in movimento 1:50
  • Kilometri percorsi 7 km (circa)

Ed ecco anche un po’ di foto della giornata, le caricherò anche sulla pagina Facebook di “Agenda degli appunti” aperta da qualche settimana. Cliccando QUI potete sempre pensare di metterci un like 😉

9 pensieri su “Anello del Monte Bolettone

  1. gbal45 ha detto:

    Una delle escursioni sui monti che più consideriamo “nostri”, a due passi da casa, da effettuarsi in tanti modi a seconda delle stagioni. Molto bella e per chi vorrà allungare è l’anticamera per la Dorsale del triangolo Lariano.
    Bella scelta!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.