otto consigli per visitare londra a natale

8 consigli per visitare Londra a Natale

“Scappare” a Natale in una Capitale Europea è ormai una consuetudine per moltissimi italiani che, come noi, colgono l’occasione delle festività per visitare un posto nuovo e ad un paio di ore di volo massimo dall’Italia. Londra è, probabilmente, una delle mete più gettonate.

L’antico detto italiano “paese che vai usanza che trovi” si attaglia più che mai alla capitale inglese e, soprattutto, alla nostra esperienza di viaggio londinese dello scorso Natale, quando ci ritrovammo a visitare (senza saperlo) una città chiusa per Natale dove, per esempio, i mezzi pubblici sono stati fermi per quasi due giorni e noi ci siamo ritrovati a dover girare la città a caso, a piedi (o sulle Boris Bike) e con un po’ di amaro in bocca.

E allora per voi (ma solo per voi) che mi seguite, e che magari state pensando di visitare Londra durante le festività natalizie, ecco una serie di “consigli” che magari potranno tornarvi utili. Mi ero ripromesso di farlo molto tempo fa ma il tempo, si sa, è sempre quello che è!

  1. Se siete abituati a mangiare dopo le 21.00 come noi, datevi una regolata. A Londra (come in buona parte dell’Inghilterra) le cucine dei pub e dei ristoranti chiudono alle 19.00 “no matters cenone di Natale”
  2. Mangiate nei pub inglesi lontani dalle solite zone turistiche come Piccadilly, Soho o Oxford Street. Andate a “South Bank” o verso Kensington e fatevi un “fish & chips” ed una bella birra media inglese. Non fatevi prendere dalla nostalgia di casa e dalla voglia di gobbi alla parmigiana o lasagne… avrete tutto il tempo al vostro rientro e soprattutto, sarete ancora in tempo per il cenone di Capodanno
  3. Usate le Boris bike per muovermi in centro. Costano poco e vi daranno la possibilità di vedere la città in lungo e in largo molto meglio che con i mezzi pubblici. Il noleggio giornaliero costa solo 2£. Cliccando QUI troverete degli utili consigli per il noleggio
  4. Prestate attenzione all’orario in cui noleggiate le Boris Bike. Per non pagare una sovrattassa sul noleggio, la bicicletta deve essere riconsegnata entro 30 minuti dall’ultima “presa” in una delle mille mila stazioni di noleggio disponibili nel centro della città. Infatti, solo i primi 30 minuti (dalla presa nella stazione di noleggio) sono gratuiti. Fatevi furbi, studiatevi bene l’itinerario che avete intenzione di fare e la posizione delle varie stazioni di noleggio in modo da non dover pagare il sovrapprezzo previsto dopo la prima mezz’ora di noleggio
  5. Confondetevi tra i turisti. Studiate le “abitudini” ed i modi di fare della gente del posto, brindate con gli inglesi e “do like the english do”
  6. Quando vi spostate nelle zone più frequentate, alla prima occasione infilatevi nei vicoletti nascosti, quelli più bui e nebbiosi. Nascondono la migliore (o peggiore, dipende dai casi) faccia di Londra e della vera Inghilterra
  7. A Kensigton e Notting Hill pedalate o passeggiate tra le case in stile coloniale e sulla gettonatissima Portobello Road. Vi perderete con piacere tra negozietti fricchettoni, cartelli strambi ed assurdi fuori dalle case, sottile humor inglese e tanto inglese
  8. Acquistate le noccioline pralinate dagli ambulanti. Li troverete in quasi tutte le vie del centro e su tutti i ponti pedonali (e non solo). Sono semplicemente deliziose
Annunci

Un pensiero su “8 consigli per visitare Londra a Natale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...