shimano action camera sotto sella

Shimano CM-1000 Sport Action Camera

Compatta, leggera, performante quel tanto che basta per un amatore, facile da usare, fruibile per riprese a 360 gradi: la action cam CM-1000 di Shimano mi piace proprio

Ad un anno di distanza da quando Shimano mi ha spedito la action camera CM-1000, mi è venuta voglia di condividere con voi “due righe” di apprezzamento per quella che è, secondo me, l’unica rivale di Go Pro sul mercato.

La Shimano CM-1000 è la mia quinta action camera

Ho avuto la fortuna di vincerla in occasione di un concorso che Shimano aveva indetto nell’estate 2015. Praticamente, me la sono aggiudicata partecipando con una panoramica scattata alla Pass Portes du Soleil 2015, durante il raduno annuale 2015 di ASD Emissioni Zero.

Da quando nel 2006 ho ripreso a praticare la mountain bike, ho sempre ripreso le mie avventure.

Dai video fatti con la Casio Exilim attaccata al manubrio con il nastro isolante, sono passato prima ad una POV (“telecamera” che era veramente agli albori delle action camera), poi ad una GoPro “base” sponsorizzata, poi alla GoPro Hero e alla Midland XTC (sponsorizzate per il Gravity Zone Demo Tour), poi alla Garmin Virb Elite (testata per sei mesi nell’ambito di un programma tester di Garmin) fino ad approdare alla Shimano CM-1000, action camera che sto utilizzando tuttora.

Tante le differenze con le altre action camera

La sua diretta rivale GoPro, è quella che più gli si avvicina (se escludiamo la nuovissima Garmin Virb e le Midland H3, H5 e H7 uscite da poco e delle quali ancora poco si sa) in quanto a dimensioni, funzionalità e, soprattutto, qualità dei video registrati.

shimano action cam sul casco

L’action cam Shimano fissata sul casco con uno dei due supporti in dotazione

ATTENZIONE, non sono ne un tester professionista né tanto meno un professionista della fotografia e del video making, quindi non mi esprimo sulle caratteristiche tecniche, ma dopo aver testato la Garmin Virb per sei mesi (un vero fallimento, ecco la recensione sul mio vecchio blog) e aver filmato tantissime uscite in mountain bike con la Go Pro, sono rimasto estasiato dalla “bontà” di questo prodotto Shimano e mi son detto “qui ci scappano due e più righe sul mio blog perchè la CM-1000 se le merita tutte“.

Vorrei invitarvi a leggere i test (se pur in inglese) di professionisti del settore molto più autorevoli del sottoscritto, se volete leggere qualcosa di più tecnico. Ad esempio il test dello staff di Arabia Style (che hanno avuto la fortuna di poter mettere a confronto la CM-1000 con la GoPro Hero3 Black che, al tempo del test, era il non plus ultra di Go Pro) o il test dello staff di Enduro Mountain Bike Magazine.

In Italia mi sembra di aver trovato solo il test di Bike Italia che (se pur inizialmente non mi avesse entusiasmato più di tanto) offre un ottimo spunto per chi pratica molto “ciclismo urbano” e cioè l’utilizzo di una action cam durante gli spostamenti in bike.

Ma a cosa ci serve una action cam per i nostri spostamenti in città

Semplice. In caso di incedente avremo una prova video per dimostrare le nostre ragioni o per rintracciare chi, come spesso accade, si da alla fuga dopo un sinistro.

Dal mio punto di vista però, il test di Bike Italia manca di un video che valorizzi il lato “action” della CM-1000, uno di quei per cui poi GoPro è diventata famosa tra gli appassionati di action sports e che le ha consentito di diventare una parola di uso comune che utilizziamo per identificare un qualsiasi prodotto (come è già accaduto con parole come K-Way, iPodGoPro per citarne alcune).

Insomma, un video off road per esempio, come il mio 🙂

Il luminoso obiettivo F2.0 garantisce prestazioni incredibili anche in condizioni di illuminazione scarsa e rende ideale questa action cam sia per le avventure al primo mattino che di sera

Così Shimano ci descrive brevemente la action camera CM-1000 sul suo sito web.

E io mi sento di confermalo perchè nel bosco o in campo aperto, l’illuminazione è sempre ottimale anche quando si passa da un fattore di illuminazione ad un altro (come possa essere il momento in cui si entra o si esce da un bosco) non si hanno grandi “buchi neri”. Unico problema, quando si riprende in controluce o lateralmente. Ma credo che questo “problema” lo abbiano un po’ tutti i dispositivi ottici con la regolazione automatica, o no?

Tra le funzionalità della Shimano CM-1000 sto apprezzando molto la possibilità di poter catturare qualsiasi scena in modo flessibile grazie alle modalità di angolazione standard da 135° e super grandangolo da 180° e (solo in modalità Full HD) alla possibilità di poter filmare in qualsiasi posizione (a scatti di 90 gradi). Il che mi permette di sfruttare questa action camera veramente a 360 gradi.

foto nepal action cam shimano grandangolo

Una foto del nostro viaggio in Nepal, scattata in modalità super grandangolo utilizzando la “live view” della App del mio iPhone

Una funzionalità che invece mi sarebbe piaciuto poter apprezzare (l’unica che ho veramente apprezzato invece sulla Garmin Virb Elite) su questa action camera è il time-lapse. Funzione che manca all’appello e che speriamo l’azienda integri presto con un firmware.

Molto semplice da utilizzare e assolutamente “user friendly”, la Shimano CM-1000 è facilmente gestibile in “remoto” grazie alla connettività wi-fi e alla app dedicata che ci consentono di modificare le impostazioni, far partire una registrazione o scattare una foto (o una sequenza di foto), rivedere e scaricare i nostri video direttamente sul cellulare o sul tablet, controllare l’inquadratura.

Se poi aggiungiamo il software per il video editingla compatibilità con tutti i supporti Go Pro disponibili in commercio e due “surplus” eccezionali (ma che l’azienda ha “dimenticato” di pubblicizzare per bene sul suo sito web), la action camera di Shimano è secondo me veramente una action cam completa.

Ma quali sono i due surplus che l’azienda ha “omesso” di nominare?

I due supporti in alluminio marchiati Pro (molto resistenti e stabili) che ci consentono di poter utilizzare la action cam sia sotto la sella che sul manubrio della nostra bicicletta (o su altro supporto tubolare). Il che ci permette di effettuare inquadrature anche da sotto la sella o dal manubrio, senza avere il terrore di perdere la action cam (come mi accadeva con la Garmin VIRB).

Nel complesso, a me la Shimano CM-1000 piace molto e mi sento di consigliarla caldamente ad ogni amatore che, come me, vuole tenere traccia delle sue uscite in bike da condividere magari poi sui propri social network .

Come per tutte le volte che ho consigliato a qualcuno l’acquisto della custodia Lifeproof per iPhone (e Samsung), anche in questo caso ci tengo a precisare che io non ci guadagno niente nel consigliarvi un prodotto piuttosto che un altro (che secondo me vale la pena acquistare per la sua “bontà” e per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo). Quello che vi riporto non va preso come una marchetta gratuita piuttosto che la Bibbia! È solo la mia opinione e voglia di condividere con voi un prodotto fatto e sviluppato per bene 🙂

Se vi è piaciuto questo post, e vi piacciono i miei video, vi invito a seguire i miei canali YouTube e Vimeo.

Avrete modo così di poter valutare voi stessi le riprese fatte con la action camera Shimano CM-1000 e decidere se acquistarla o meno 😉

Annunci

Un pensiero su “Shimano CM-1000 Sport Action Camera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...