Fagioli al tonno

Come sempre, prima di scegliere la “ricetta giusta” tra quelle che ci propone la prima pagina di Google, valutiamo varie “proposte” dai blog

Capita spesso (almeno a me e alla mia compagna) di dimenticare di tirare fuori dal freezer qualcosa per la cena, o di nn preparare per tempo la stessa; altrettanto spesso, quindi, dobbiamo “ripiegare” su qualche piatto veloce da cucinare con quello che c’è nel frigor a disposizione.

Mangiando poi molto diversificato [alterniamo carne, pesce e uova durante la settimana, accompagnando il tutto con molta verdura e un buon vino 🙂 ] capita che la scelta non sia facile ed organizzarsi a volte risulta un po’ complicato…

Con un sabato passato davanti ai fornelli (avevamo avuto amici a cena a casa) l’idea di ieri era quella di fermarsi fuori casa a mangiare una pizza o qualcosa di veloce magari all’Ajo Blanco [un “tapas bar” spagnolo a Milano veramente squisito, nda] dopo essere saliti al 39° piano del palazzo della Regione Lombardia per gustarci panorama e tramonto sulla skyline milanese.

Ma un contrattempo ha cambiato i nostri piani e sulla strada si casa, guardandoci in faccia, abbiamo detto “cosa mangiamo per cena adesso?!?!“. Piccolo brain-storming dei pensili della cucina, breve ricerca sul web e, una volta a casa, eccoci di nuovo ai fornelli: stasera si mangia “Fagioli al tonno”.

Come sempre, prima di scegliere la “ricetta giusta” tra quelle che ci propone la prima pagina di Google, valutiamo varie “proposte” dai blog e questa volta la nostra scelta è ricaduta sul blog Gestione dei Soffritti e sulla ricetta, appunto, dei Fagioli al tonno secondo Rachele.

Facili e veloci da preparare, si sono dimostrati un buon compresso che ha soddisfatto la nostra fame e ci ha fatto conoscere una buona e veloce alternativa ai nostri classici “Fagioli alla texana” che di tanto in qua ci piace preparare.

Rispetto alla ricetta “originale” abbiamo variato l’uso della passata di pomodoro (sostituita con un sugo di pomodori pachino fresco), usato dei fagioli rossi al posto dei cannellini ed evitato l’uso dell’aglio… insomma, l’abbiamo “rivisitata” in toto, ma devo dire che erano comunque ottimi :p

Li abbiamo accompagnati con dei pomodorini gratinati e vino bianco  “Strangolagalli”.

Visto che li avevamo avanzati dalla sera prima, abbiamo dato una seconda chance a dei soufflé al cioccolato, presi da Giallo Zafferano… che sia stata la ricetta o l’esecuzione, ma non sono venuti un granché bene. Ma questa è un’altra storia…

Annunci

3 Comments Add yours

  1. Rachele ha detto:

    Ciao! Grazie per aver scelto la mia ricetta! E sai che la versione con i fagioli rossi mi ispira parecchio? Mi sa che prossimamente seguirò la tua variante! 😀 A presto!

    Mi piace

    1. Marco Angeletti ha detto:

      Fammi sapere poi se ti sono piaciuti 😁 grazie a te per averci ispirato, tornerò a leggere il tuo blog più spesso 😉

      Mi piace

    2. Marco Angeletti ha detto:

      Ah, fammi sapere poi se la “variante fagioli rossi” t’ha gustato 😏

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...